Start-Up

Social Street Bologna

Quando la tecnologia riesce a insinuarsi nella vita di tutti i giorni, possono nascere piccole rivoluzioni in grado di migliorare lo stile di vita di interi vicinati. Social street è l’iniziativa che nasce nel settembre 2013 grazie al gruppo Facebook “Residenti in via Fondazza – Bologna”. Con centinaia di adesioni spontanee, le persone che abitano nella stessa strada hanno modo di incontrarsi e conoscersi. Sull’esempio di via Fondazza in breve nascono spontaneamente altre iniziative di Social street, sia nel centro Storico che nella periferia della provincia di Bologna, prima di espandersi anche in altre città del mondo. Dopo…

Social Street Bologna

Via Fondazza

Quando la tecnologia riesce a insinuarsi nella vita di tutti i giorni, possono nascere piccole rivoluzioni in grado di migliorare lo stile di vita di interi vicinati.

Social street è l’iniziativa che nasce nel settembre 2013 grazie al gruppo Facebook “Residenti in via Fondazza – Bologna”. Con centinaia di adesioni spontanee, le persone che abitano nella stessa strada hanno modo di incontrarsi e conoscersi.

Sull’esempio di via Fondazza in breve nascono spontaneamente altre iniziative di Social street, sia nel centro Storico che nella periferia della provincia di Bologna, prima di espandersi anche in altre città del mondo. Dopo una piacevole e, solo in parte, inattesa diffusione a macchia d’olio del fenomeno, i protagonisti della Social street raccontano l’esperimento di innovazione sociale presentandosi alla città.

L’obiettivo è illustrare le diverse esperienze e le problematiche emerse, offrendo in questo modo un contatto a tutti coloro che vogliono essere coinvolti da questo modo di vivere il proprio quartiere. Quale posto migliore per farlo, se non all’interno degli spazi dell’ acceleratore Working Capital di Telecom Italia? La casa dell’innovazione e delle idee nel cuore di Bologna apre i suoi spazi per raggiungere un obiettivo ancora più affascinante: rendere via Oberdan la prima social Wi Fi street del mondo, grazie al prezioso supporto del team di WiMAN, che metterà a disposizione 30 social router destinati ad altrettanti residenti ed esercenti.

L’ennesima occasione per Working Capital per supportare le iniziative che sostengono le idee elaborate collettivamente e la riduzione del digital divide in città.

The post Social Street Bologna appeared first on Working Capital Accelerator.

Per questa notizia si ringrazia:

Working Capital Accelerator » Blog

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Social Street Bologna

Social Street Bologna