Shopping online

Giochi per cani: i più stimolanti per i nostri cuccioli

Stimolanti e creativi: ecco i 3 giochi per cani più divertenti da fare questa primavera con i nostri cuccioli

 

Giocare con i nostri cuccioli è un’attività di prioritaria importanza che non andrebbe mai sottovalutata per molteplici ragioni. I giochi per cani, tuttavia, possono essere disparati ed è necessario capire quali scegliere per non stimolare comportamenti insoliti e, persino, aggressivi.

 

Giochi per cani: perché sono importanti?

 

Come è noto, il gioco può essere considerato un vero e proprio mezzo per comunicare con il nostro amato quadrupede: esso, per prima cosa, aiuta a mantenere vivo l’interesse del cane nei confronti del padrone. Inoltre le attività ricreative, proprio come la corretta alimentazione, sono fondamentali per il benessere e per la salute di tutti i cani. Il gioco, infatti, oltre a garantire divertimento e stimoli, garantisce anche esercizio. Soprattutto per i cuccioli è importante l’attività fisica che, divertendoli, li mette anche nelle condizioni di acquisire disciplina, di apprendere i ruoli sociali, di esplorare, di migliorare la coordinazione, di bruciare calorie in eccesso e di rafforzare ossa, denti e muscolatura.

 

Soprattutto se il cane è per molte ore solo a casa, è importante dedicare al gioco il tempo necessario per fare in modo che non si sviluppino, nel tempo, comportamenti distruttivi o depressivi.

giochi cani

Giochi per cani: quali evitare?

 

Tra i tanti giochi si consiglia di valutare la possibilità di acquistare peluche solo per i cuccioli o per i cani di piccola taglia: infatti un cane adulto potrebbe, con la forza, smembrare il gioco e, in questo modo, disperdere tutta l’imbottitura che, inghiottita dall’animale, causerebbe senza dubbio vomito e diarrea. Anche bacche, pigne, bastoncini di legno e rami, che solitamente gli animali trovano nei parchi, sarebbero da evitare in quanto, a causa di spine e scaglie, potrebbero provocare ferite all’interno della bocca. Particolare attenzione andrebbe prestata anche alle carte, agli imballi e alle buste di plastica che, pur essendo molto amate dai quadrupedi, possono risultare assai pericolose a causa delle sostanze tossiche in esse contenute. Infine, ma non per importanza, è indispensabile tenere lontano dalla portata dei cani tutti gli oggetti di uso quotidiano: mollette, pinzette, oggetti di plastica che, sebbene all’apparenza innocui, possono essere persino mortali.

 

Giochi per cani: quali scegliere

 

Se davvero si desidera mettere il nostro cucciolo nelle condizioni di giocare e di godere pienamente e in tutta sicurezza di questo momento, è bene acquistare giochi specifici da negozi specializzati e di fiducia: essi non devono contenere sostanze dannose e tossiche, devono essere adatti all’età, alla razza e alla taglia del cane e, soprattutto, devono essere sicuri, ben montati e privi di pezzi o parti potenzialmente minacciose.