New Brevi

Province venete: la spesa è virtuosa

Le spese correnti delle province venete calano nell’ultimo anno e si riducono anche rispetto al 2007, cercando di limitare l’impatto dei costi della pubblica amministrazione in un forte periodo di crisi. Le variazioni si distinguono per essere tra le più basse in Italia, inferiori rispetto alle tendenze medie nazionali (rispettivamente pari a -5,8% e a -2,1%); le province venete hanno speso mediamente 114 euro procapite, a fronte dei 145 relativi al complesso delle Amministrazioni provinciali italiane. Si contraddistinguono, inoltre, per il valore procapite di spesa per il personale più basso: 25 euro procapite, rispetto ai 39 euro nel 2011. Scarica la scheda

Province venete: la spesa è virtuosa

Le spese correnti delle province venete calano nell’ultimo anno e si riducono anche rispetto al 2007, cercando di limitare l’impatto dei costi della pubblica amministrazione in un forte periodo di crisi. Le variazioni si distinguono per essere tra le più basse in Italia, inferiori rispetto alle tendenze medie nazionali (rispettivamente pari a -5,8% e a -2,1%); le province venete hanno speso mediamente 114 euro procapite, a fronte dei 145 relativi al complesso delle Amministrazioni provinciali italiane. Si contraddistinguono, inoltre, per il valore procapite di spesa per il personale più basso: 25 euro procapite, rispetto ai 39 euro nel 2011.

Scarica la scheda

Per questo articolo si ringrazia:

Officina Veneto

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Province venete: la spesa è virtuosa

Province venete: la spesa è virtuosa

Post Comment