La produttività in azienda è strettamente legata al welfare aziendale.

La produttività in azienda è strettamente legata al welfare aziendale.

<h2>Puntando sul welfare aziendale si ottengono grandi risultati</h2>

Tutti o quasi tutti conosciamo il significato di Welfare, è un termine che trova largo uso in campo politico e istituzionale. Questo termine è usato per indicare tutte le attività volte a garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini, pochi invece conoscono il significato di welfare aziendale. La spiegazione è più o meno la stessa, il welfare aziendale è l’insieme di tutte quelle pratiche o servizi che può offrire l’azienda per assicurare il benessere dei propri lavoratori: mensa aziendale, buoni pasto, asili nido in loco, queste sono alcune delle opzioni disponibili, ma esiste molto di più.

<h3>Quali benefici ha l’azienda affidandosi ad un welfare specialist </h3>

In ambito aziendale negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede le pratiche volte a supportare il lavoratore anche dal punto di vista psicologico.

Una delle nuove figure che ha trovato spazio all’interno del panorama aziendale è il conunselor, l’assistente sociale e lo psicologo: professionisti formati per ascoltare, indirizzare e guidare la persona in situazione di difficoltà anche personale.  

Questa scelta segue la volontà di mettere al centro sia il lavoratore che il benessere dell’azienda: se cresce il benessere dei lavoratori cresce anche il valore dell’azienda sul mercato. La produttività è quindi strettamente legata al welfare aziendale.

<h3>Innalzare la produttività grazie al counseling specializzato</h3>

 Il welfare aziendale, diffuso già da diversi anni oltre oceano e in Nord Europa sta prendendo sempre più piede anche in Italia.

Sono sempre di più infatti le aziende alla ricerca di soluzioni che permettano loro di crescere e di offrire ai propri dipendenti servizi ad alto valore aggiunto in grado di supportarli nella quotidianità. La scelta vincente è affidarsi ad un servizio di counseling specializzato.

<h3>Qual è il percorso che lega welfare aziendale e produttività</h3>

Il percorso che lega produttività e welfare aziendale non è immediato, è lungo e complesso e la riuscita è sicura solo se il lavoro è costante. Il risultato si ottiene grazie all’introduzione di buone pratiche di welfare aziendale, come lo psicologo in ufficio o la creazione di servizi di consulenza su temi personali e famigliari.

Il lavoratore prende coscienza di quello che l’azienda sta facendo per lui e la sua stima nei confronti del datore di lavoro cresce. Non solo l’immagine aziendale ne esce rafforzata ma il livello di benessere in azienda aumenta incrementando la produttività nel complesso.

Post Comment