Internazionalizzazione

Imprenditoria italiana, un caso di successo nella GDO del discount

La Grande Distribuzione Organizzata, per la vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non attraverso grandi superfici, è giunta in Italia con ritardo rispetto al resto d'Europa e ha avuto difficoltà ad affermarsi con marchi italiani, a causa della forza dominante di marchi europei, soprattutto legati alla Germania e alla Francia.

Il primo marchio tutto italiano ad affermarsi alla fine degli anni '50 è stato Supermarkets Italiani, oggi meglio conosciuto con il nome Esselunga. Nel settore del discount, ossia della vendita di prodotti no-brand, il primo store ad aprire è stato a marchio Lidl, quindi tedesco, all'inizio degli anni '90.

Un vero e proprio caso di successo nel discount, in grado di affermare in Italia un brand tutto italiano, è il marchio Tuo del Gruppo Tuo fondato dall'imprenditore siciliano Antonino Faranda. L'imprenditore siciliano, trapiantato a Roma, giungeva da una famiglia di imprenditori e, avendo avuto una forte esperienza di lavoro all'estero, era stato in grado di individuare le potenzialità dei discount tedesco.

Tornato in Italia, Antonino Faranda ha deciso di aprire nel 1993 il primo discount italiano Tuo. Negli anni il brand si è rafforzato e grazie alla sua forza Faranda ha deciso di fondare la società Gruppo Tuo che, negli anni, ha acquisito altri marchi, come Despar e Ingrande, muovendosi quindi anche verso la vendita al dettaglio di prodotti di marca.

Oggi Gruppo Tuo conta numerosi negozi sparsi in Italia, soprattutto a Roma, città in cui Faranda ha deciso di mettere le sue radici. Altro evento chiave nell'attività dell'imprenditore siciliano è stata l'acquisizione della società Dico S.p.A., operazione che ha visto la vendita a Coop di 54 store del marchio Despar. Grazie all'acquisizione della Dico S.p.A., Faranda ha dato vita ad altri due importanti marchi tutti italiani, Tuodì market e Tuodì superfresco.

Antonino Faranda è anche molto attivo per quanto riguarda opere di riqualificazione urbana per la città di Roma.