Internazionalizzazione

Liquidi sigaretta elettronica: il made in Italy fa furore!

L'Italia spopola nel settore delle sigarette elettroniche: gli aromi, i liquidi e gli accessori prodotti nel Bel Paese sono tra i favoriti dei consumatori

 

Il made in Italy fa breccia nei consumatori di tutto il mondo perché è sinonimo di un know how unico, esclusivo e di pregio. Tra le eccellenze, insieme alla moda e all'enogastronomia, tra gli articoli preferiti, compaiono i liquidi per sigaretta elettronica. Il gusto e l'efficacia li rendono ricercati sul mercato. Ad influire certamente anche l'ampia gamma di aromi da scegliere e la possibilità di comporli, operando su ricette personalizzate. Infatti in commercio, creati dai migliori marchi, si trovano i kit con barattoli e pipette per mescolare tra loro gli e-liquid.

 

I liquidi per sigaretta elettronica si comprano online, soprattutto, e sono le aziende dello stivale ad avere fette di mercato sempre più ampie.

Qualcuno sceglie l'Italia perché ritiene che non siano troppo affidabili i prodotti realizzati in paesi lontani, con standard diversi, ma la realtà, riconosciuta dalla maggior parte delle persone, è che gli aromi dei laboratori nostrani sono migliori.

Le infinite combinazioni di gusti ed il loro sapore conquistano i consumatori con facilità.

 

Tra i prodotti in commercio si trovano gusti alla frutta, mischiati tra loro; sapori dolci come tiramisù e biscotti; liquidi per sigaretta elettronica che sanno di cognac o caffèasparago o bacon. Erbe, alimenti, liquori, bevande: dolcezza ed intensità sono alcuni dei fattori che determinano la composizione degli articoli commercializzati dai brand del comparto. Moltissimi sono gli abbinamenti possibili. Sono dovuti alla creatività ed al saper fare tipici dell'Italia.

 

Un particolare non di poco conto è la riconversione delle aziende che producevano aromi liquidi per il settore alimentare. Ora lavorano alla produzione dei liquidi per sigaretta elettronica, mettendo a disposizione conoscenza ed esperienza. I grandi risultati ottenuti lo si devono a questo particolare. Le competenze sono il vero ingrediente principe delle ricette che permettono alle imprese italiane di farsi largo nel settore. I fumatori 3.0 vogliono provare una buona sensazione quando usano il vapore acqueo delle sigarette elettroniche. Odori e sapori devono essere gradevoli, unici, dare un vero e proprio piacere.

I requisiti della cucina sono gli stessi delle e-cigarette. In entrambi i casi a giudicare è il palato. Il lavoro delle imprese del settore alimentare non è diverso, l'obiettivo è la continua ricerca di ciò che piace alle persone. Proporre le novità in modo che incontrino il favore dei clienti vuol dire riuscire a trovare il giusto equilibrio tra i gusti collaudati delle persone e l'innovazione. Ciò è frutto della continua ricerca, da parte dei tecnici di laboratorio, sulle ricette da creare, sperimentando continuamente.

 

Proponendo novità ed affiancandole ai gusti più classici, facendo lavorare il personale specializzato e qualificato sulla ricerca, la rimodulazione delle ricette, lo studio di nuovi ingredienti, il successo delle aziende italiane è garantito. Per ottenere il risultato è importante lavorare con materie prime di qualità, riproducendo odori e gusti che incontrino il favore del palato e dell'olfatto. La sensazione del gusto dei dolci e dei frutti fa pensare di avere questi straordinari prodotti della terra e della cucina italiana di fronte. La fantasia della cucina italiana si trasforma in realizzazioni uniche. Con una grande varietà che spazia da sapori più adatti allo svapo quotidiano ad altri che possono essere usati occasionalmente (a ogni palato le sue preferenze).

 

Ogni prodotto offre proprietà organolettiche differenti, come una fusione tra piacere, soddisfazione e gradimento. L'intensità dei sapori è la parte più importante, perché in caso contrario i liquidi per sigaretta elettronica sarebbero tutti uguali. L'azienda non deve realizzare sostanze, ma creare l'appagamento. Si tratta proprio di questo: il successo del made in Italy in questo campo è dovuto alle doti di lavorare la natura e riportarne sensazioni e gusti, in un viaggio nel sapore.

 

Post Comment