Internazionalizzazione

NoiPa: tutto quello che c’è da sapere sul portale della pubblica amministrazione

Nel complicato mondo dell’amministrazione pubblica trova un’importanza fondamentale il NoiPa,  che costituisce la parte con cui l’Amministrazione e gli operatori interagiscono con la Direzione dei Sistemi Informativi  e dell’Innovazione, al fine di realizzare le attività della propria struttura e per trovare il modo migliore per aggiornare il sistema.

Le principali strutture che agiscono sul NoiPa sono:

  • La Ragioneria Territoriale dello Stato il cui compito è quello di agire sul sistema di gestione del personale delle Amministrazioni Centrali e del Personale Scolastico

  • Uffici Responsabili Centrali che si occupano della gestione del personale dell ufficio di appartenenza

  • Uffici servizi e scuole che svolgono tutte le funzioni relative  alle questioni del personale degli Istituti Scolastici, che rappresentano quasi la titolarità degli enti gestiti dal NoiPa

  • Istituzione di  terze parti per tutti quei servizi online disponibili per la consultazione dei cittadini e che transitano per il sistema del  NoiPa

Tra i  vari enti partner del NoiPa troviamo:

  • Banca d’ Italia

  • Ente Creditori

  • Istituti di Previdenza

  • Caf e professionisti abilitati

  • Uffici centrali di Bilancio

 Informazioni utili sul NoiPa

Il portale NoiPa viene creato nel 2012 e si presenta come evoluzione del Portale della Pubblica Amministrazione, SPT, attivo fino a quel momento.

Nello specifico agisce sulla materia giuridico-economica, stipendiale e relativa alla gestione delle presenze/assenze, al fine di renderne più agevole la consultazione alle Amministrazioni da parte dei lavoratori e dei partner.

Sul portale sono presenti due aree: una pubblica, che può essere consultabile da tutti gli utenti, mentre nell’area privata c’è bisogno di specificare le credenziali per entrare, che sono rappresentate dal codice fiscale dell’utente e dalla password impostata in fase di registrazione.

Gli utenti della Pubblica Amministrazione che vogliono far parte del portale NoiPa devono iscriversi attraverso la loro mail istituzionale registrata ed effettuare l’immatricolazione rivolgendosi al Rid (Responsabile Indentificazione Dipendente).

Per ottenere la password d’accesso bisogna indicare quello che è il nostro indirizzo di posta elettronica e per ultimo passaggio convalidare l’iscrizione attraverso il link che arriverà direttamente nella casella di email indicata durante la registrazione.

La password, dopo il primo accesso, può essere modificata dall’utente se preferisce inserirne una personalizzata e più semplice da ricordare.

Negli ultimi anni con il NoiPa lo stipendio e il relativo cedolino di convalida non sono più disponibili in cartaceo, allo scopo di dislocare definitivamente i documenti e disporre il tutto su archivio digitale, in modo che ogni utente si può stampare il cedolino in assoluta autonomia.