Agroalimentare

Stagionalità e prodotti italiani vanno online

Dopo la notizia che Amazon ha messo online anche gli alimentari, il web diventa sempre più un’opportunità anche per il settore food. Recente anche la dichiarazione di Grana Padano, che punterà all’e-commerce per rilanciare il prodotto e combattere la flessione degli acquisti “offline”. Ci sono però realtà molto più specializzate che hanno avuto questa intuizione già da tempo, come UFUUD, l’e-shop dedicato ai gourmet e agli appassionati di prodotti italiani d’eccellenza.

Ciò che differenzia UFUUD da qualsiasi altro portale è l’attenzione a tre elementi fondamentali:

  • La selezione

Tutti i produttori partner del portale vengono cercati sul territorio nazionale seguendo precisi criteri qualitativi. Si tratta di aziende agricole e di trasformazione di dimensioni medio-piccole, laboratori artigianali che seguono una filosofia che privilegia la qualità sulla quantità, la tradizione sulla meccanizzazione, ancora capaci di lavorare con perizia, mescolando i processi manuali con controlli e macchinari all’avanguardia. Il risultato? Salumi, formaggi, pasta, oli, confetture, conserve, succhi, riso, farine: tutto è certificato e di qualità eccelsa, con riconoscimenti come DOP, DOC e IGP, oltre a un’intera sezione dedicata al biologico.

  • Il servizio

Oltre alla qualità dei prodotti, anche il grado di servizio è altissimo. L’e-shop, da poco rinnovato graficamente, è user-friendly e dotato di chat online per assistenza continua: scegliere i prodotti e procedere all’acquisto è semplice, così come informarsi sulla provenienza geografica e sulle caratteristiche organolettiche di ogni referenza. Il magazzino in-house consente uno stoccaggio ottimale, sia del secco sia del fresco, e le spedizioni sono preparare una ad una, a mano, con grande attenzione al packaging e alla catena del freddo.

  • La stagionalità

Non è un supermarket online, dove ogni alimento è disponibile 365 giorni l’anno. Il plus di UFUUD è la connessione con il territorio e con la stagionalità della produzione. Ecco perché la selezione autunnale, ad esempio, è ricca di prodotti a base di zucca, funghi e altre materie prime tipiche del periodo.